Orari di apertura: Lun - Ven 8.00-17.00

Ricerca Preclinica

Ricerca di base
La ricerca di base, conosciuta anche come ricerca pura o fondamentale, ha come obiettivo primario l’avanzamento della conoscenza e la comprensione teorica delle relazioni tra le diverse variabili in gioco in un determinato processo. È esplorativa e può essere indotta dalla curiosità, dall’interesse e dall’intuito del ricercatore. Viene condotta senza un particolare scopo pratico previsto, anche se i suoi risultati possono avere ricadute applicative inaspettate. L’espressione “di base” indica che, attraverso la generazione di nuove teorie, la ricerca di base fornisce le fondamenta per ulteriori ricerche con ricadute applicative nel medio-lungo termine.

Ricerca traslazionale
La ricerca traslazionale verifica la possibilità di trasformare le scoperte scientifiche che arrivano dal laboratorio in applicazioni cliniche. Questo ramo della ricerca scientifica viene ben rappresentata anche dalla frase “dal bancone del laboratorio al letto del paziente” (in inglese, “from bench to bedside”).
Serve dunque un azienda esperta capace di tradurre in pratica le scoperte della scienza, cercando le strategie migliori per poter utilizzare “sul letto del paziente” l’ultima scoperta nel campo della terapia curativa.
Laura Pharma conosce la ricerca di base e ha anche un’attenzione particolare per il paziente e una grande capacità di comprendere le necessità di chi si prende cura dei malati ogni giorno nella pratica terapeutica.
Il percorso tradizionale prevede che le informazioni che arrivano dal laboratorio vengano tradotte in strumenti utili da applicare per il paziente, cioè alla pratica terapeutica di tutti i giorni, ma non è raro che da informazioni che arrivano dall’osservazione dei pazienti Laura Pharma colga spunti per nuovi esperimenti in laboratorio.

La ricerca preclinica
Dalla ricerca di base arrivino le indicazioni per una nuova terapia verso la quale indirizzare gli studi di prodotti da utilizzare nella pratica terapeutica e nella lotta quotidiana contro gli alterati stati della salute. Prima di valutare gli effetti di una nuova cura sull’uomo, però, i ricercatori devono verificarne l’efficacia e soprattutto la sicurezza in modelli sperimentali. Si tratta di quella che gli esperti chiamano ricerca preclinica, un tipo di ricerca essenziale prima di passare alla prova sull’uomo.
Questo tipo di ricerca serve per valutare nuove terapie, ma anche nuovi strumenti clinici o diagnostici, nuove strategie per la somministrazione delle terapie.
Non è possibile fare a meno della ricerca preclinica, poiché sulla base dei risultati ottenuti in questi studi vengono disegnati gli studi clinici delle fasi successive, cioè le prime fasi della sperimentazione nell’uomo che porteranno, dopo anni di attente osservazioni, all’approvazione della nuova terapia.

Le nostre molecole al vostro servizio.

Contatti

it_ITItalian
en_USEnglish de_DEGerman fr_FRFrench es_ESSpanish fa_IRPersian it_ITItalian